Mobili di antiquariato Alta Epoca

Un mobile di antiquariato viene indicato come Medioevo, o del 1400 del 1500 del 1600 del 1700, o definito antiquariato di alta epoca se quattrocentesco, cinquecentesco, seicentesco, o indicadone a numeri romani il secolo ad esempio XVIII secolo, che a cavallo dell 1800, viene sovente indicato come antiquariato Neoclassico, Direttorio.

Nei tempi della formica solidi antiquari e mercanti d'arte hanno continuato la loro ricerca del prezioso pezzo d'alta epoca, ultimamente, stuoli di neo-amanti dei più umili mobili comunemente detti della nonna si sono lanciati nella spasmodica ricerca di ciò che per lungo tempo era stato relegato nelle soffitte come vecchiume!

Ogni mobile è specchio dell'epoca in cui √® stato costruito e delle successive fasi che ha attraversato per giungere sino a noi; ossia è testimone oculare di tutti gli accadimenti storici occorsi durante il suo "tempo-vita".

Alcune volte l'intenzionalità artistica di certi mobili fa si che la sua funzione d'uso non esista o per lo meno che resti in secondo piano, rifuggendo così alla schiavitù della funzionalità.

Sebbene il mobile abbia rappresentato in tutte le epoche (stili artistici) un indice della struttura interna della società, è in particolare nell'antichità e nel Medioevo che il contenuto simbolico ha messo in ombra gli altri aspetti del mobili.

mobili alta epoca mobili alta epoca mobili alta epoca mobili alta epoca mobili alta epoca mobili alta epoca

Torna a: Antichità e tipologie del mobile > Mobili intarsiati

Vai a: Storia del mobile (Stili artistici)